SPINNER d’Artista

Quando abbiamo incontrato Jingjing Feng (1989, Hei Long Jiang, Cina) tre elementi si sono configurati davanti al nostro sguardo, racchiusi in un’unica pratica: le tecniche degli origami, lo stile delle sculture barocche leccesi e la perfezione delle stampanti 3D. Laureata in Interior Design presso la China Central Academy of Fine Arts, la Feng nel 2017 consegue la specializzazione in Decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce ed è tra gli artisti vincitori del concorso nazionale italiano Il Ventaglio del Presidente”. Le tecnologie dominanti in queste opere in realtà sono le mani e la manualità artigianale dell’artista, che ricordano come nessuna tecnologia esiste al di fuori della volontà e del bisogno dell’umano di emozionarsi e di comunicare.

Nell’ambito della prima edizione dello STEAM LAB for Kids abbiamo chiesto a Jingjing di lasciare traccia del suo lavoro nella città di Lecce in modo da poter essere appreso dai bambini. Così l’artista ha rielaborato la sua tecnica che deriva dall’assemblaggio di piccoli origami che dapprima unisce sino ad arrivare alla forma desiderata, per poi staccarli ed incollarli uno ad uno, per un lavoro che può durare circa 200 ore ad opera. Nasce in questo modo l’idea di una serie di prototipi di SPINNER d’Artista con l’uso di carta riciclata, cannucce, led e batterie.

TUTORIAL SPINNER D’Artista a cura di Jingjing Feng

Materiale di base: carta 7 cm larghezza e 3,5 cm altezza.

E’ possibile implementare gli spinner con led e batterie che possono essere facilmente inseriti nelle fessure degli elementi in carta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci